Paid to read email – pagati per leggere email PTR

Le PTR sono un modo estremamente semplice per guadagnare con internet qualche spicciolo. Non sono un metodo molto redditizio, tutt’altro, ma può essere in qualche modo divertente e può aiutare chi comincia il proprio percorso nel mondo dei guadagni online. Grazie alle PTR potrai muovere i primi passi in questo vasto ambiente, capire nuovi termini diffusi nl mondo del guadagno online come ad esempio “payout”, “referral”,”affiliato” ecc. Se non lo hai mai usato scoprirai Paypal, uno degli strumenti più utilizzati sul web per inviare, ma anche ricevere denaro e moltissimo altro.

Paid to read email

Perché pagano le PTR

Quante email di spam ricevete al giorno? Probabilmente tantissime, se avete un filtro antispam nella vostra casella di posta, troverete nella cartella spam decine se non centinaia di email. Questo perché alcuni pensano che inviare un largo numero di email può essere un metodo efficace per farsi pubblicità. Ovviamente come tipo di pubblicità è delle peggiori in quanto vengono inviate centinaia di migliaia di mail in modo casuale, ad indirizzi racimolati nel web senza sapere nulla su chi le riceve, il risultato è che la pubblicità non va a colpire i reali interessati. Pensate ai milioni di mail di medicine per uomini che arrivano alle donne, oppure alle mail che arrivano in lingue che non conosciamo e soprattutto alle quantità di email che finiscono nella cartella spam! Quindi perché lo fanno? I motivi sono diversi, innanzitutto spesso il commercio che c’è dietro è illegale, quindi non possono usare i normali canali pubblicitari, altre volte perché sono semplicemente ignoranti, altre volte giocano sui numeri, ovvero se mando 10 milioni di mail 1 interessato o forse più lo trovo. Inoltre questo tipo illegale di pubblicità, è più economico di altri.

Ben diverso il discorso se io avessi un numero di email di persone interessate ad un prodotto. Ad esempio se avessi 500.000 indirizzi email funzionanti di persone interessate agli smartphone sarebbe molto più redditizio inviare a loro una mail con un’offerta per un nuovo smartphone che a 10 milioni di indirizzi casuali.

In definitiva quello che volevo farti capire che dietro alla lettura di una mail c’è denaro che gira, ci sono proposte commerciali, negozi online, vendite e soldi.

Per questo motivo alcuni scelgono una via diversa. Invece di fare spam, si appoggiano ad una PTR, ovvero ad un sito dove la gente che si iscrive sarà pagata per leggere le mail. In questo modo si evita di fare spam e chi legge è contento perché sa di essere pagato.

Come funzionano i siti di PTR

A questo punto avrai già un’idea di cosa sia un sito PTR. È un portale dove chiunque può iscriversi liberamente e una volta iscritto riceverà un numero di mail giornaliere. Una volta letta riceverà il proprio compenso. Semplice vero? Assolutamente sì, del resto si tratta di fare quello che facciamo in genere ogni giorno. I siti PTR sono ovviamente completamente gratuiti e per iscriversi è necessario avere solo una casella di posta elettronica.

Come ho detto l’iscrizione è libera e gratuita, ma spesso ci sono dei “paletti” dovuti alla nazione da cui ci colleghiamo. Alcune PTR infatti sono fatte solo per determinate zone ad esempio USA, Canada, Australia. Oppure solo Germania e Francia. Quindi prima di iscriversi è necessario leggere se la PTR in questione accetta utenti dall’Italia.

Altro cosa è che le PTR sono al 99,99% in lingua inglese. Se non sai una parola di inglese puoi usare tranquillamente il traduttore automatico di Chrome, considera che al sito PTR dovrai accedere solo per consultare il credito e chiedere il pagamento, quindi niente di impegnativo.

Altri guadagni dai siti PTR

Essendo molto bassi i guadagni dalla lettura delle mail (dopo andremo nel dettaglio), i siti PTR hanno introdotto anche altre cosucce per poter aumentare gli introiti. Uno su tutto il classico programma “invita un amico”. Per ogni amico che porterai a iscriversi alla PTR avrai un bonus. Il bonus può essere una percentuale su tutti i guadagni dell’amico (ovviamente all’amico non viene decurtato nulla) oppure una cifra una tantum. In poche parole il classico programma di affiliazione.

Guadagnare con le PTR

Per invitare un amico sarai fornito di un indirizzo web, un link, che non dovrai fare altro che copiare e incollare ad esempio sui forum, nelle email da mandare ai tuoi amici o nel tuo blog se ne hai uno. Ogni volta che qualcuno cliccherà sul link in questione e si registrerà ti darà diritto ai bonus.

Spesso invitare gli amici è più redditizio che leggere le mail! Quindi è un’ottima strada.

Non è tutto, una volta le PTR si limitavano a questo, oggi sono meno diffuse, ma implementano più metodi di guadagno. Le poche ottime attive che son rimaste infatti offrono ad esempio anche dei sondaggi retribuiti, oppure delle ricompense per iscriversi gratuitamente ad altre piattaforme.

Quanto si guadagna con le PTR

Come diceva un grande comico italiano: “È’ la somma che fa il totale”. Per le PTR è assolutamente vero, occorre essere iscritti a diverse PTR per poter racimolare qualcosa e cercare di sfruttare tutte le possibilità. La lettura di una mail in genere viene ricompensata 1 o 2 centesimi, quindi necessariamente occorrerà reclutare diversi amici e compilare alcuni sondaggi. Insomma come metodo non è il massimo, anzi, ma per muovere i primi passi del mondo del guadagno online vanno più che bene.

PTR del momento consigliate

Come dicevo le PTR si sono estinte, ma qualcuna ancora buona l’ho trovata.

PTR consigliata
PTR consigliata

Paid-to-Read-Email: E’ una PTR molto popolare in tutto il mondo, al momento la più utilizzata. Permette di guadagnare con le mail, invitando gli amici, compilando sondaggi e piccoli questionari ed iscrivendosi ad altre PTR e panel di sondaggi. Accetta iscritti dall’Italia e offre un bonus all’iscrizione di ben 3$. Pagamento al raggiungimento della soglia di 15$.